Home Edicola Grattarola: non c'è ancora l'intesa sono da collocare sette lavoratori – Intervista a Mauro Crimella

Foto fillea

P1000329.jpg D3C_1384.jpg D3C_1427.jpg logo1.png D3C_1508.jpg PA240036.jpg foto0131.jpg PA240019.jpg foto0084.jpg D3C_1629.jpg
Notizie - Ultime
71° anniversario degli scioperi operai. Venerdì 6 marzo 2015, manifestazione per ricordare
Fillea - Mercoledì 25 Febbraio 2015
Quest’anno ricorre il 71° anniversario degli scioperi operai che si conclusero con la deportazione di decine di lavoratoti lecchesi nei campi di concentramento, tra cui il compagno Pino Galbani.
Leggi tutto...
Notizie - Ultime
Sabato 28 febbraio 2015, iniziativa del Comitato Noi Tutti Migranti
Fillea - Mercoledì 25 Febbraio 2015
Sabato 28 febbraio 2015 si svolgerà la consueta iniziativa denominata 1° marzo con i Noi Tutti Migranti, organizzata dall’omonimo Comitato di cui la CGIL di Lecco è parte attiva.
Leggi tutto...
Notizie - Ultime
BERGAMO, ESPLOSIONE ED INCENDIO ALLA CEMENTERIA. IL COMUNICATO DEL SINDACATO
Fillea - Mercoledì 25 Febbraio 2015
20.02.15 Ancora non si hanno dettagli precisi della dinamica e delle cause che hanno provocato, oggi, attorno alle ore 14, un’esplosione e un incendio ad un serbatoio della cementeria Italcementi di Calusco d’Adda.
Leggi tutto...
Notizie - Ultime
Appalti: Cgil, al via viaggio per raccolta firme su proposta legge
Fillea - Mercoledì 25 Febbraio 2015
Gli appalti sono il nostro lavoro. I diritti non sono in appalto”. Queste le parole scelte dalla Cgil per una campagna a sostegno di una proposta di legge di iniziativa popolare sul tema e che, a partire da oggi e fino alla fine di aprile, attraverserà tutto il Paese.
Leggi tutto...
Notizie - Ultime
CSF Cgil Lecco. Novità: TFR in busta paga, bonus bebè e famiglie numerose, bonus fiscale di 80 euro
Fillea - Venerdì 20 Febbraio 2015
Segnaliamo che il CSF della Cgil di Lecco, ha predisposto 3 semplici volantini in cui sono elencate le novità sul TFR in busta paga e sui bonus 2015. In particolare si tratta dei seguenti bonus: Sottolineamo che il bonus fiscale viene erogato direttamente in busta paga (o percepito attraverso il modello 730) manetre i bonus bebè e famiglie numerose spettano in base al valore ISEE.
Leggi tutto...
Grattarola: non c'è ancora l'intesa sono da collocare sette lavoratori – Intervista a Mauro Crimella PDF Stampa E-mail
Scritto da Fillea   
Giovedì 28 Gennaio 2010 18:54
AddThis Social Bookmark Button

Ad aprile saranno 27 i dipendenti "usciti" dall'impresa ma il quadro non è definito

CORTENOVA Saranno 27 i lavoratori che entro la fine di aprile avranno lasciato la Grattarola di Cortenova. In base ad un accordo siglato tra le parti (azienda e sindacato) lo scorso autunno, diciassette persone sono già uscite dal ciclo produttivo, accedendo ad un percorso di prepensionamento attraverso la mobilità e agli incentivi all'esodo. Altre tre persone sono uscite volontariamente dall'azienda, tra cui una donna: «Che ha deciso di lasciare il lavoro e di rimettersi sui libri - spiega Mauro Crimella della Cgil - altre persone hanno visto nella mobilità un'occasione per mettersi in proprio ed aprire attività di agriturismo o dedicandosi all'allevamento e all'agricoltura, aprendo aziende agricole e avvalendosi di un'esperienza consolidata in queste zone montane».

Mauro Crimella

Mancano all'appello sette persone e proprio su queste si sta avviando un muro contro muro: «Abbiamo presentato una proposta all'azienda - spiega Crimella - perché siamo riusciti a trovare quattro persone che sarebbero disposte ad accedere alla mobilità, nonostante non abbiano ancora i requisiti anagrafici per accedere al prepensionamento. Tuttavia l'azienda non sembra predisposta ad accettarla. Il timore è che i vertici di Grattarola abbiano intenzione di sfruttare questa mobilità per eliminare dal ciclo produttivo i lavoratori più “scomodi”. Ma noi non siamo affatto favorevoli a questa strategia, per questo abbiamo già richiesto un incontro per capire cosa voglia fare l'azienda e quali siano i suoi piani».
L'incontro che si svolgerà nelle prossime settimane sarà anche l'occasione per discutere delle prospettive industriali della Grattarola. L'azienda ha circa 120 dipendenti e il dimagrimento era stato programmato per permettere all'azienda di risparmiare sulla forza lavoro ed investire in nuove attività produttive ed innovazione tecnologica, dando la possibilità alla Grattarola di riposizionarsi sul mercato, avviare un processo di commercializzazione alla volta di nuovi mercati, soprattutto nell'Est Europa

da laprovinciadilecco

Ultimo aggiornamento Sabato 30 Gennaio 2010 09:49
 
 

Prossimi eventi

ven mar 06 @09:00 - 12:00
71° anniversario degli scioperi operai
Visitatori dal 01/06/2009
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

NewsLetter

Nome:

Email: